La stanza di Filippo de Pisis. Luigi Vittorio Fossati e la sua collezione. Ediz. italiana e inglese

La stanza di Filippo de Pisis. Luigi Vittorio Fossati e la sua collezione. Ediz. italiana e inglese - P. Campiglio | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
P. Campiglio
DIMENSIONE
7,17 MB
NOME DEL FILE
La stanza di Filippo de Pisis. Luigi Vittorio Fossati e la sua collezione. Ediz. italiana e inglese.pdf
ISBN
9430264805411

DESCRIZIONE

Roma, 1944. Una stanza colma di arredi e oggetti preziosi, con quadri alle pareti, quasi tutti di un unico pittore: la stanza di Filippo de Pisis. La collezione è l'effetto di un sodalizio virtuoso tra pittori che dipingono e scrivono, letterati appassionati di immagini e musica, cultori delle arti e bibliofili: Luigi Vittorio Fossati Bellani ne è l'animatore. La mostra riunisce per la prima volta la collezione di opere, alcune mai esposte al pubblico, che Fossati Bellani aveva raccolto e allestito nella sua casa di Roma. L'esposizione, organizzata a Villa Necchi Campiglio grazie al FAI - Fondo Ambiente Italiano, è un omaggio al collezionista e alla sua passione per l'opera di Filippo de Pisis, che amava affiancare alle raffinate tele di Antonio Antony de Witt, Ottone Rosai, Alberto Savinio.

La mostra riunisce per la prima ... Dal 3 aprile al 15 settembre Villa Necchi Campiglio ospita la mostra "La stanza di Filippo de Pisis. Luigi Vittorio Fossati Bellani e la sua collezione", a cura di Paolo Campiglio e Roberto Dulio. A Villa Necchi Campiglio è in mostra per la prima volta la raccolta d'arte di Luigi Vittorio Fossati Bellani.

Tra i quadri di De Pisis spiccano il "Bacchino" (1928), da anni dato per disperso, "San Sebastiano" (1930) per la prima volta esposto al pubblico e la serie di dipinti ideati nella primavera del 1935 durante un soggiorno dell'artista a Londra.Vi è anche una serie di tele realizzata proprio a casa di Luigi Vittorio Fossati Bellani nei primi anni ... Milano - In occasione della mostra La stanza di Filippo de Pisis.Luigi Vittorio Fossati Bellani e la sua collezione - che riunisce per la prima volta la collezione di opere, alcune mai esposte al ... Roma, 1944: una stanza colma di arredi e oggetti preziosi, con quadri alle pareti, quasi tutti di un unico pittore: la stanza di Filippo de Pisis. La collezione è l'effetto di un sodalizio virtuoso tra pittori che dipingono e scrivono, letterati appassionati di immagini e musica, cultori delle arti e bibliofili: Luigi Vittorio Fossati Bellani ne è l'animatore. DA MERCOLEDÌ 3 APRILE A DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019 "Roma, 1944.

LIBRI CORRELATI