Il piano Juncker per l'Europa in crisi. Verso industria 4.0 e crescita verde?

Il piano Juncker per l'Europa in crisi. Verso industria 4.0 e crescita verde? - L. Paganetto | Thecosgala.com Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
L. Paganetto
DIMENSIONE
11,80 MB
NOME DEL FILE
Il piano Juncker per l'Europa in crisi. Verso industria 4.0 e crescita verde?.pdf
ISBN
6243904354951

DESCRIZIONE

Le controversie tra i paesi europei in materia di immigrazione, di sicurezza e di gestione delle questioni esterne, assieme ai crescenti fenomeni di disaffezione verso Bruxelles, rischiano di mettere in discussione l'intera costruzione europea. Pur in questo contesto difficile, è però vero che una economia più solida di quella attuale, capace di ritrovare quelle condizioni di benessere ed equità, che sono state a suo tempo le condizioni di successo della EU, è una circostanza essenziale per la costruzione della nuova architettura europea, che appare oggi sempre più necessaria. L'economia europea da molto tempo soffre di una quasi stagnazione da cui non riesce ad uscire. L'Europa, nel 2015, ha reagito a questa situazione decidendo di avviare il cosiddetto Piano Juncker, che prevede investimenti per un totale di 315 miliardi e nasce dall'idea di fronteggiare la forte caduta degli investimenti che si è verificata negli anni della crisi.E difficile stimare se gli effetti del Piano sull'economia EU saranno quelli previsti, nei tempi stabiliti. Soprattutto alla luce degli avvenimenti successivi, è la stessa dimensione del Piano ad apparire insufficiente.

Eurlink, Roma, 2016, pp. 181 ss. L'Europa, nel 2015, ha reagito a questa situazione decidendo di avviare il cosiddetto Piano Juncker, che prevede investimenti per un totale di 315 miliardi e nasce dall'idea di fronteggiare la forte caduta degli investimenti che si è verificata negli anni della crisi.E difficile stimare se gli effetti del Piano sull'economia EU saranno quelli previsti, nei tempi stabiliti. La Germania è considerata precursore e principale implementatore dell'Industria 4.0 in Europa, seguita dalla Francia che si è attrezzata con una serie di misure per incentivare le aziende ad allinearsi alla quarta rivoluzione industriale, così come sta facendo l'Italia con il piano presentato a settembre dal ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e ora entrato nella Legge di ... Luigi Paganetto (Genova, 28 dicembre 1940) è un economista italiano.Professore emerito di Economia politica (dal 27.12.2012), docente di Economia europea all'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" e alla Scuola nazionale dell'amministrazione.

A febbraio 2019, a Torino, si è svolta la prima tappa del roadshow nazionale per fare una sintesi della strada perseguita e portare le prime testimonianze delle imprese che, con il loro supporto, hanno investito nelle fabbriche connesse. Il piano Juncker per l'Europa in crisi. Verso industria 4.0 e crescita verde? edito da Eurilink.

LIBRI CORRELATI