Ricette di Roma e del Lazio

Ricette di Roma e del Lazio - B. Minerdo | Thecosgala.com Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
B. Minerdo
DIMENSIONE
8,72 MB
NOME DEL FILE
Ricette di Roma e del Lazio.pdf
ISBN
8729244260984

DESCRIZIONE

Una cucina semplice e genuina elaborata con ingredienti del territorio, che si alternano secondo le stagioni. Abbacchio, maiale, cacciagione e tante frattaglie tra le carni, mentre dal mare arrivano calamaretti, trigliette, coccetti, telline e baccalà. Grande la varietà di ortaggi locali - fave, piselli, broccoli, carciofi, puntarelle -, erbe di campo e aromatiche. Provate a cimentarvi, seguendo le ricette di questo libro, con supplì, fritto di provatura, pasta all'amatriciana e alla carbonara, spaghetti aglio e olio, tonnarelli cacio e pepe, cannelloni, minestre e zuppe, baccalà, carciofi alla giudìa o alla romana, coda alla vaccinara, saltimbocca, ciambelline al vino, torta di ricotta.

Buon ricordo a Roma: la ricetta del Bue Garofolato Carbonara, il primo piatto romano più "misterioso" A Vejano la pizza del Viterbese senza mollica La tavola di Pasqua, a Roma e nel Lazio, è un sincero omaggio alla tradizione gastronomia territoriale. Sapori forti delle campagne e gustose raffinatezze locali, si sposano in un connubio gastronomico ricco di particolarità, impreziosito da numerose preparazioni culinarie, reperibili sui singoli territori oppure all'interno dei tanti Mercati Contadini della regione. Ma in Lazio Gourmand si parla sì di cucina del Lazio, ma di cucina tradizionale del Lazio: ricette tramandate di famiglia in famiglia; rivalutazione di quei prodotti tipici del nostro territorio che non vogliamo siano dimenticati; la stagionalità degli ortaggi e della frutta, per assaporarne tutto il sapore intenso, spiccato, che rievoca i sapori genuini dell'infanzia. Se sei curioso di conoscere più da vicino materie prime e ricette immancabili in queste tradizioni del Lazio, gustati con attenzione i prossimi paragrafi, perché adesso si entra davvero nel merito.

Io sono lo chef Ciro Cristian Panzella, ma puoi chiamarmi Cicerone, perché sarò la tua guida nella tradizione gastronomica della grande Roma e dei popolari Castelli, della bucolica Ciociaria e dell'etrusca Tuscia, della verde Sabina e della bella costa. Cibi tipici del Lazio - la nostra offerta. Ti piacciono i cibi tipici del Lazio di cui ti abbiamo parlato? Se hai voglia di assaggiarli, o di scoprire e provare nuove ricette tipiche romane, ti aspettiamo nel nostro ristorante a Roma, in Via San Paolo alla Regola 29/31.

LIBRI CORRELATI