P101. Quando l'Italia inventò il personal computer

P101. Quando l'Italia inventò il personal computer - P. Giorgio Perotto | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
P. Giorgio Perotto
DIMENSIONE
7,98 MB
NOME DEL FILE
P101. Quando l'Italia inventò il personal computer.pdf
ISBN
7841678987344

DESCRIZIONE

Nel 1964 Pier Giorgio Perotto e i suoi collaboratori progettarono e realizzarono la Programma 101, il primo personal computer al mondo. Un calcolatore pensato per tutti, che prevedeva un rapporto diretto, personale, tra l'utente e la macchina, o, per dirla in termini più ideali, tra l'uomo e la tecnologia. Questo computer da scrivania prodotto a Ivrea fu usato dalla NASA per la missione Apollo 11, dimostrando nei fatti che progettare a misura d'uomo è ciò che permette all'umanità di giungere a mete prima ritenute inarrivabili. P101 è quindi il racconto di un successo italiano, la storia di un gruppo di uomini che inseguirono il futuro e, in qualche modo, un'idea di libertà.

Quando l'Italia inventò il personal computer è un libro scritto da P. Giorgio Perotto pubblicato da Edizioni di Comunità Pier Giorgio Perotto, quando l'Olivetti inventò il PC Genialità dell'inventore, concretezza del manager, chiarezza del docente: le doti non comuni di un ricercatore considerato il padre del personal computer Pier Giorgio Perotto nasce a Torino il 24 dicembre 1930.

Si laurea nel P101. Quando l'Italia inventò il personal computer .

LIBRI CORRELATI