Perfida Albione! Come l'Inghilterra ci derubò della sovranità nazionale (1934-40)

Perfida Albione! Come l'Inghilterra ci derubò della sovranità nazionale (1934-40) - Roberto Festorazzi | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Roberto Festorazzi
DIMENSIONE
10,51 MB
NOME DEL FILE
Perfida Albione! Come l'Inghilterra ci derubò della sovranità nazionale (1934-40).pdf
ISBN
6526988080083

DESCRIZIONE

Tra il novembre 1934 e il dicembre 1935 l'élite inglese maturò la cinica decisione di distruggere la nascente potenza italiana con una guerra preventiva. Tra Roma e Londra divampò così uno scontro senza esclusione di colpi per l'egemonia nel Mediterraneo, che sfociò infine in un conflitto armato nell'ambito della Seconda guerra mondiale. Il fattore chiave per comprendere questi avvenimenti è la posizione geostrategica della penisola italiana, la "quasi isola" che come tale è una minaccia diretta all'egemonia britannica sui mari. La classe dirigente inglese aveva sempre considerato il Regno d'Italia come un'entità da utilizzarsi nell'ambito della politica dell'equilibrio tra le grandi potenze europee, e utile nell'ambito del contenimento della Russia. Per Londra era intollerabile che l'Italia assurgesse al rango di potenza mondiale: bisognava costringerla alla capitolazione, dopo aver distrutto la sua potenza navale, sfruttando le numerose connivenze garantite dai legami massonici, dall'ambiguità della Monarchia Sabauda e del Vaticano e dell'opposizione interna al regime fascista...

292, Edizioni Si 2019. Tra il novembre 1934 e il dicembre 1935 l'élite inglese maturò la cinica decisione di distruggere la nascente potenza italiana con una guerra preventiva. Browse our new books, ebooks, serials, audio, video, and more... Il mio paese è passato senza soluzione di continuità da colonia britannica a risorsa militare/di intelligence USA, senza mai alzare la testa in nome di qualcosa che assomigli alla sovranità nazionale, con l'eccezione di una sola volta, a metà degli anni settanta, quando ci fu un colpo di stato della CIA / MI6 che esautorò il nostro governo legittimo. La locuzione "perfida Albione" la si trova anche nel romanzo La coscienza di Zeno di Italo Svevo, esattamente nel capitolo La storia del mio matrimonio dove a pagina 78 (edizione Acquarelli), Svevo scrive: "Ma io avevo uno speciale odio per la perfida Albione e lo manifestai senza temere di offendere Ada che del resto non aveva manifestato né odio né amore per l'Inghilterra".

- Albione è da sempre rimasto in uso come termine letterario per indicare l'Inghilterra o la Gran Bretagna. Durante la Rivoluzione Francese fu coniato il termine "Perfida Albione", poi ripreso dalla propaganda fascista E.

LIBRI CORRELATI