Microfilosofia del cinema

Microfilosofia del cinema - Paolo Bertetto | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Paolo Bertetto
DIMENSIONE
3,82 MB
NOME DEL FILE
Microfilosofia del cinema.pdf
ISBN
5129200646174

DESCRIZIONE

Nel cinema, Deleuze rivendica la centralità della dimensione intellettuale. "I concetti sono immagini - dice -. Sono immagini di pensiero". Il cinema dunque non è lontano dal pensiero. Anzi ne è straordinariamente vicino. E se la filosofia è una forza, cioè un sapere concettuale che ci consente di allargare e di approfondire la conoscenza del cinema, il cinema, insieme, affronta i problemi e le figure della filosofia e li declina per immagini. Il cinema e la riflessione sul cinema, cioè, sono un modo per dialogare con la filosofia e proporre idee, concetti che - forse - interessano anche la filosofia. "Microfilosofia del cinema" è quindi un libro che ruota attorno ai concetti creati dalla filosofia, ma anche dal cinema. Anzi è un libro che riflette sulla relazione cinema-filosofia attraverso i concetti. Non è una teoria del cinema intesa in senso tradizionale. E un percorso intellettivo che indaga su un doppio movimento, dal cinema alla filosofia e dalla filosofia al cinema. Considera quindi il cinema non come un terreno che la filosofia può rischiarare, ma come un orizzonte che crea concetti e rielabora idee: e dunque pensa il cinema non come una dimensione subalterna, ma come una macchina che produce anche sul piano della speculazione. Questa idea di cinema è sviluppata attraverso analisi di film e di autori importanti della storia del cinema, da Bunuel a Fellini, da Godard a Wenders, da Lang a Hitchcock, dall'espressionismo ad Antonioni sino alla ricerca contemporanea di Lynch...

È il flusso del film, la dimensione creativa della forza e il suo vettore di attrazione.Contro la considerazione fredda del cinema - propria degli studi ideologici e semiologici - va affermato il carattere di ... Teorie del cinema (1945-1990), Libro di Francesco Casetti. Spedizione con corriere a solo 1 euro.

Lo studio di Paolo Bertetto si riferisce a una ricognizione chiara e articolata del cinepensiero attraverso un percorso che isola alcuni autori, circoscrive alcuni film "Alice nelle città" di Wim Wenders. Alberto Castellano Microfilosofia del cinema è un libro che ruota attorno ai concetti creati dalla filosofia ma anche dal cinema.

LIBRI CORRELATI