Io accuso

Io accuso - Emile Zola | Thecosgala.com Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Emile Zola
DIMENSIONE
9,14 MB
NOME DEL FILE
Io accuso.pdf
ISBN
7393593305321

DESCRIZIONE

Nel dicembre 1894, a Parigi, il capitano Dreyfus viene condannato alla deportazione a vita: è accusato ingiustamente di tradimento, vittima dell'odio antisemita dei settori più reazionari della borghesia francese. Zola inizia a occuparsi del "caso" nell'inverno 1897 pubblicando la Lettera ai giovani, dove sostiene l'innocenza del capitano. Seguono, nell'arco di un paio d'anni, la Lettera alla Francia, il noto pamphlet J'accuse!, durissima requisitoria contro i responsabili della deportazione, e la Dichiarazione al giurì. Questi quattro documenti straordinari costeranno a Zola un temporaneo esilio consacrando però il suo nome alla storia: perché la sua è la prima, indimenticata battaglia per l'affermazione, allora e in ogni epoca, di una stampa libera.

J'Accuse […]! (Io accuso […]!) è il titolo dell'editoriale scritto dal giornalista e scrittore francese Émile Zola in forma di lettera aperta al presidente della Repubblica francese Félix Faure, e pubblicato il 13 gennaio 1898 dal giornale socialista L ... Io accuso. Storia del processo Dreyfus, Libro di Émile Zola.

(Pubblicata nel giornale l'Aurorail 16 gennajo 1898) Signor Presidente, Volete permettermi, nella mia gratitudine per la Accuso infine il primo Consiglio di Guerra di aver violato il diritto, condannando un accusato su una parte rimasta segreta, ed io accuso il secondo Consiglio di Guerra di aver coperto quest'illegalità per ordine, commettendo a sua volta il crimine giuridico di liberare consapevolmente un colpevole. Io li accuso di non averci portato alcun benessere promesso, ma solo un aumento dello squilibrio, creando benessere per pochi e malessere per molti. Accuso coloro che usano la parola "populismo", per svilire con tale termine denigratorio le umanitarie ragioni di protesta e di indignazione di coloro che intendono dar voce al popolo oppresso dalla fame e dall'ingiustizia sociale. Io accuso! : con la storia del processo Dreyfus / Emilio Zola - Napoli : Società editrice Partenopea, 1900.

LIBRI CORRELATI