Educazione alla cittadinanza e bisogni educativi speciali. Un incontro necessario

Educazione alla cittadinanza e bisogni educativi speciali. Un incontro necessario - Francesco Milito | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Francesco Milito
DIMENSIONE
8,72 MB
NOME DEL FILE
Educazione alla cittadinanza e bisogni educativi speciali. Un incontro necessario.pdf
ISBN
6099161545886

DESCRIZIONE

L'ipotesi di fondo della presente opera è quella secondo cui tra l'educazione alla cittadinanza e l'inclusione scolastica e sociale delle persone con BES non solo non sussiste una linea di demarcazione (pur considerata labile e inconsistente), bensì, superando ogni concezione settoriale, si viene a determinare un vero e proprio processo osmotico. Muovendo dai pronunciamenti delle organizzazioni internazionali (ONU, OCSE, UNESCO) e dei soggetti politico-istituzionali europei, fino ad arrivare alla normativa di primo e secondo grado emanata per lo specifico nel nostro Paese, si è potuto attivare un percorso improntato alla metodologia della ricerca-azione che da un lato ha permesso di dimostrare la fondatezza dell'ipotesi originaria e dall'altro di esperire processi e strumenti operativi da intendere come prototipi esplicativi efficaci qualora si intendano concretizzare le migliori condizioni per garantire agli alunni con BES il soddisfacimento dei diritti di cittadinanza in ambienti la cui cultura di fondo deve necessariamente essere inclusiva e democratica.

Spunti per una riflessione critica verso la scuola inclusiva, Roma, Anicia. I bisogni educativi speciali (BES) sono definiti dalla classificazione internazionale del funzionamento (ICF-International Classification of Functioning) come "qualsiasi difficoltà evolutiva di funzionamento permanente o transitoria in ambito educativo o di apprendimento, dovuta all'interazione tra vari fattori di salute e che necessita di educazione speciale individualizzata". Bisogni Educativi Speciali (52) Bullismo e Cyberbullismo (5) Cittadinanza, Costituzione e legalità (6) Dispersione scolastica (2) Educazione alle differenze - Intercultura (3) Educazione ambientale (3) Educazione finanziaria (2) Educazione stradale (10) Innovazione didattica (7) Lingue straniere e relazioni internazionali (12) Orientamento (13) Le schede possono essere utilizzate con i bambini della scuola dell'infanzia ma anche con i bambini con bisogni educativi speciali delle classi successive. Scaricate la scheda da colorare.

Bertolini, 2003). Se disponessimo dello spazio necessario sarebbe interessante esaminare come dietro alle diverse espressioni stiano anche concezioni 3 PRIMA PARTE PREMESSA Le "Linee di indirizzo pedagogiche dei servizi all'infanzia 0/6" del Comune di Milano rappresentano il punto di arrivo partecipato e in evoluzione di una riflessione che ha coinvolto tutti i gruppi di lavoro he operano nei nidi e nelle suole dell'infanzia milanesi. personalizzato per un alunno con Bisogni Educativi Speciali è necessaria: •Delibera Consiglio di classe - ovvero, nelle scuole primarie, da tutti i componenti del team docenti •Predisposizione PDP, firmato dal Dirigente scolastico (o da un docente da questi specificamente delegato), dai docenti e dalla famiglia.

LIBRI CORRELATI