La prospettiva geografica. Spazio e politica in Germania tra rivoluzione e unificazione

La prospettiva geografica. Spazio e politica in Germania tra rivoluzione e unificazione - Isabella Consolati | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Isabella Consolati
DIMENSIONE
9,57 MB
NOME DEL FILE
La prospettiva geografica. Spazio e politica in Germania tra rivoluzione e unificazione.pdf
ISBN
3173974980421

DESCRIZIONE

A cavallo tra il 1750 e il 1850, negli stati tedeschi ha luogo una trasformazione complessiva della scienza geografica: il concetto di spazio viene ridefinito anche dal punto di vista filosofico e comporta una mutazione delle strutture sociali e delle istituzioni politiche tradizionali. Ridefinire l'orizzonte di legittimità del potere rivela un ripensamento dello spazio sociale come fattore che attraversa più strati della società e che tende alla costruzione di una spazialità apparentemente orizzontale della società, del commercio, delle scienze e dell'opinione pubblica borghese.

Percorso di lettura del libro: Politica e scienze politiche, Struttura e processi politici. La prospettiva geografica. Spazio e politica in Germania tra rivoluzione e unificazione: A cavallo tra il 1750 e il 1850, negli stati tedeschi ha luogo una trasformazione complessiva della scienza geografica: il concetto di spazio viene ridefinito anche dal punto di vista filosofico e comporta una mutazione delle strutture sociali e delle istituzioni politiche tradizionali. La Prospettiva Geografica.

Dalla fondazione del Partito Comunista al putsch di Kapp è un libro di Paul Frölich pubblicato da Pantarei : acquista su IBS a 19.00€! La Germania tra le due guerre: tesina LA REPUBBLICA DI WEIMAR Gli ideali di patriottismo attirarono presto le simpatie di molti proprietari terrieri e industriali che temevano una rivoluzione comunista, l'ascesa del Partito Nazista quindi è fulminea: nel 1930 è già il secondo partito della Germania, e alla fine del 1932 Hitler viene chiamato a formare il nuovo governo. Prendendo in considerazione il rapporto tra lo Stato, un'organizzazione animata dalla volontà di accumulare potere, e lo spazio, la dimensione dove prendono forma le dinamiche politiche, la Geopolitica è stata descritta come lo studio delle relazioni che esistono tra la condotta di una politica di potenza sviluppata sul piano internazionale e il quadro geografico in cui essa si esercita. 1. La prospettiva politica.

LIBRI CORRELATI