Lavoro e preghiera. Un cammino spirituale con la Regola di san Benedetto e la Sacra Scrittura

Lavoro e preghiera. Un cammino spirituale con la Regola di san Benedetto e la Sacra Scrittura - Anselm Grun | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Anselm Grun
DIMENSIONE
6,99 MB
NOME DEL FILE
Lavoro e preghiera. Un cammino spirituale con la Regola di san Benedetto e la Sacra Scrittura.pdf
ISBN
8365875266581

DESCRIZIONE

L'obbligo di minimizzare i costi e massimizzare i profitti genera in molte aziende, e soprattutto nei dirigenti, una forte pressione. Questo libro è rivolto proprio a chi vorrebbe applicare le virtù cristiane della guida delle persone anche all'ambito quotidiano del lavoro. Anselm Grun, monaco benedettino e famosissimo autore, unisce le proposte spirituali alle conoscenze tratte dall'esperienza di Friedrich Asslander come trainer e consulente aziendale. Numerosi testi ed esercizi pratici aiutano a sviluppare un'onesta autocritica nonché a inserire nella vita professionale di ogni giorno virtù fondamentali quali la lealtà, l'attenzione e l'autocontrollo. Un libro per capire che è possibile oggi dirigere e guidare le persone senza perdere di vista il singolo individuo.

Chi accompagna sa far memoria del suo cammino spirituale, di ciò che è stata la sua esperienza, il suo percorso di fede, non lo assolutizza, ma ben ricorda i passaggi e le grazie che il Signore ha fatto. 2. Si legga all'ospite un passo della sacra Scrittura, per sua edificazione, e poi gli si usino tutte le attenzioni che può ispirare un fraterno e rispettoso senso di umanità.

Per ogni giorno offre: il Vangelo del giorno, un commento, una preghiera e un breve persiero per riflettere. San Benedetto, Fondatore del monachesimo occidentale, e anche Patrono del mio pontificato. Comincio con una parola di san Gregorio Magno, che scrive di san Benedetto: "L'uomo di Dio che brillò su questa terra con tanti miracoli non rifulse meno per l'eloquenza con cui seppe esporre la sua dottrina" (Dial. San Benedetto, nella sua «Regola», parlando della preghiera dei Salmi, indica ai monaci: mens concordet voci, « la mente concordi con la voce».

LIBRI CORRELATI