Incanti e sortilegi. Streghe nella storia e nel cinema

Incanti e sortilegi. Streghe nella storia e nel cinema - Laura Caretti | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Laura Caretti
DIMENSIONE
6,76 MB
NOME DEL FILE
Incanti e sortilegi. Streghe nella storia e nel cinema.pdf
ISBN
4178238183194

DESCRIZIONE

L'occasione creativa che ha stimolato questo percorso critico e di ricerca è stato il film di Paolo Benvenuti "Gostanza da Libbiano". Nei giorni in cui tutta San Miniato partecipava alla ricreazione filmica di un frammento del suo passato, ritrovando ancora nelle sue strade, negli interni, nelle sue torri lo scenario reale e simbolico di un tempo antico, il "Centro Cinema Paolo e Vittorio Taviani" ha promosso un convegno ("La strega, la santa e il processo), mirato a una riflessione interdisciplinare sulla stregoneria che, da punti di vista diversi, focalizzasse il rapporto tra realtà e immaginario, tra storia e creazioneartistica. Con qualche cambiamento, qualche saggio in più e un titolo diverso questo volume raccoglie le relazioni tenute in quell'incontro, dispiegate in un montaggio che come allora dà alle fonti storiche l'inizio del discorso e procede poi per sequenze passando dalla pagina scritta alla raffigurazione pittorica, dalla rappresentazione teatrale a quella cinematografica.

(cur.) e Corsi D. (cur.) pubblicato da ETS nella collana Il prato, con argomento Cinematografia-Temi; Streghe - ISBN: 9788846706256 Cinema.

Streghe nella storia e nel cinema, Edizioni ETS, Pisa 2002; e con Matteo Duni, «Non lasciar vivere la malefica». Storia Origini. La famiglia, secondo la tradizione, venne in Toscana da Como ed ottenne, nel 1566, con Domenico di Bernardino di Domenico o, stando a altre fonti, con Giovan Battista (o Giovan Francesco) di Domenico la cittadinanza pisana.Il 1589 vide quest'ultimo risiedere fra i priori carica che vedrà costantemente nei secoli successivi un membro della famiglia. Libri di Cinema.

LIBRI CORRELATI