Contro la folla. Il tempo degli uomini sovrani

Contro la folla. Il tempo degli uomini sovrani - Emanuele Ricucci | Thecosgala.com Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Emanuele Ricucci
DIMENSIONE
10,46 MB
NOME DEL FILE
Contro la folla. Il tempo degli uomini sovrani.pdf
ISBN
9063247119767

DESCRIZIONE

Cosa può sovvertire l'epoca in cui le emozioni governano il mondo? Ancor prima delle idee, bisogna recuperare gli uomini, i grandi assenti della contemporaneità. Non c'è più tempo da perdere. Soggiogati e contenti, incapaci di reagire, replicanti schiavi del profitto. E se il sovranismo, oltre le bagattelle e le vicende passeggere dei leader politici, fosse una via utile nel rispondere a questa domanda? Può spettare al sovranismo - forse - il compito di riequilibrare questa sciocca adolescenza? L'autore estende il significato di "sovranismo" e ritiene necessaria - al di là di ogni collocazione politica - la ricerca di una nuova integrità che sviluppi gli anticorpi alle follie del progresso, alla putrefazione degli individui in scatola e allo scenario infernale dell'uomo-folla. Ciò che serve - in questo contesto liquido, globale e virtuale - è la volontà di edificare l'uomo sovrano di sé stesso. L'uomo (necessario) del futuro. Con una critica di Vittorio Sgarbi.

Utente Avanzato; Utente; Post: 32; Gradimento utenti: +7/-0; Sesso: ... "Contro la folla - Il tempo degli uomini sovrani" Risposta rapida. Il tempo degli uomini sovrani.

Schiavi del profitto e della materialità, senza identità, senza confini, eterni precari lontani da Dio e dalle dimensioni dello spirito. Il tempo degli uomini sovrani, Passaggio al bosco, 2020, 240 pagine, introduzione di Vittorio Sgarbi) è l'esatto opposto del suo "omonimo" nel celebre racconto di Edgar Allan Poe, L'uomo della folla: è un conformista, non vede nulla, è connesso con tutti ma, schiavo della faciloneria eterea del web, non sa chi sia l'altro da sè. Informativa - Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy.Cliccando su ACCETTA acconsenti all'utilizzo dei cookie. Accetta "Contro la folla.

LIBRI CORRELATI