Un materiale e il suo ambiente. Utilizzo della canna palustre nelle costruzioni

Un materiale e il suo ambiente. Utilizzo della canna palustre nelle costruzioni - Michela Toni | Thecosgala.com Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Michela Toni
DIMENSIONE
4,10 MB
NOME DEL FILE
Un materiale e il suo ambiente. Utilizzo della canna palustre nelle costruzioni.pdf
ISBN
2438783638794

DESCRIZIONE

Il testo presenta un lavoro di ricerca sulle potenzialità costruttive della canna palustre. Seguendo il filo che lega un materiale da costruzione con l'ambiente naturale, umano, economico-sociale in cui è utilizzato, si scopre che la canna palustre è fondamentale per l'equilibrio ecologico di vasti territori e per le culture che nel tempo si sono sviluppate attorno alle proprie risorse naturali Si comprende che il recupero di tecniche del passato nel restauro di edifici e nel consolidamento di sistemi ambientali a scala territoriale può offrire nuove opportunità di crescita culturale. Si viene a conoscere che un materiale naturale come la canna può diventare particolarmente interessante anche per nuovi interventi quando si è chiamati ad assumere particolari responsabilità nel ricercare un modo di costruire che sia coerente con determinati contesti e sostenibile per l'impiego delle risorse, soprattutto se si pensa che tale materiale può permettere di realizzare interventi reversibili o di scomparire senza lasciare tracce nell'ambiente. Trattare del possibile utilizzo nel settore delle costruzioni di un semplice materiale naturale come la canna è quindi particolarmente importante nel momento attuale perché può contribuire a sperimentare nuove modalità di intervento sul territorio che siano capaci di sviluppare risorse piuttosto che continuare ad eroderle.

È soggetta, dopo un utilizzo intensivo per un certo periodo di tempo in ad un fenomeno chiamato ... La posa di un cappotto interno in canna palustre, data la natura stessa del materiale, è più complicata rispetto a quando si utilizzano pannelli in fibra di legno, sughero o calcio silicato, analogamente lo sfrido può essere molto e scarsamente riutilizzabile, quindi un consiglio è di affidarsi a persone con esperienza per eseguire i lavori o armarsi di tanta pazienza se si vuole posare il ... L'Etnoparco "Villanova delle Capanne" L'Etnoparco, sezione all'aperto dell'Ecomuseo, propone ai visitatori un suggestivo viaggio tra le varie e diversificate tipologie di capanne in canna palustre che un tempo caratterizzavano l'ambiente rurale e vallivo del territorio della Bassa Romagna, ricostruite con assoluta fedeltà dall'allievo dell'ultimo maestro capannaio. Sempre cercando materiali Termoisolanti di origine vegetale, alternativi e non, troviamo sul mercato un infinità di pannelli o materassini multistrato dove fibre come appunto le fibre di cocco, di legno o la stessa cellulosa vengono pressati e mischiati ad altri forse un po meno conosciuti come :. Il giunco o la canna di antica tradizione; I vari scarti delle fibre tessili come il cotone, la ... Oggi parliamo di quello che viene considerato il "Principe dei materiali".

I pannelli vengono utilizzati come cappotto interno o esterno all'edifico, come controsoffitti o pareti divisorie. La cannuccia di palude, conosciuta scientificamente con la denominazione di Phragmites Australis, rappresenta un arbusto appartenente alla categoria delle Poaceae", delle piante prettamente angiosperme e monocotiledoni. In questa breve ma esauriente guida vi spiegheremo, attraverso vari passaggi, quali sono le proprietà curative e gli usi principali di questa famosa piantagione. Le migliori offerte per Canne in Arte e Spettacolo sul primo comparatore italiano.

LIBRI CORRELATI