Ecco perché siamo tutti cattivi

Ecco perché siamo tutti cattivi - Rolando Pizzini | Thecosgala.com Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Rolando Pizzini
DIMENSIONE
6,50 MB
NOME DEL FILE
Ecco perché siamo tutti cattivi.pdf
ISBN
9252910559304

DESCRIZIONE

La cattiveria ha permesso all'Homo sapiens di sopravvivere all'interno di un mondo selvaggio permeato di aggressività e di lotta per la sopravvivenza e, nelle varie civiltà, anche in quelle della nostra epoca, è stata capace di plasmare caratteri della personalità a volte addirittura vissuti e percepiti come aspetti della bontà. La cattiveria, però, può essere usata come energia - ed è qui la proposta innovativa e sorprendente dell'autore - in modi tali da permetterci di edificare altruismo, caratteri indipendenti, serenità psicologica. Unendo semplicità d'esposizione a profondità di analisi e spaziando in vari campi del sapere umano, l'autore giunge a proporre metodi educativi che hanno al loro centro la relazione mente-corpo. Questo libro risulta essere anche un viaggio all'interno di ipocrisie e condizionamenti sociali; un viaggio che ci conduce alla scoperta di comportamenti individuali e culturali inattesi e sorprendenti.

Esso in primo luogo contesta decisamente l'idea di Rousseau che l'uomo nasca, in natura, come un buon selvaggio e che poi venga incattivito dalla società, per usare un termine caro a Pizzini. Silvia Vernaccini recensisce "Ecco perché siamo tutti cattivi" di Rolando Pizzini sul Corriere del Trentino. Sulla pagina della cultura del Corriere del Trentino esce una recensione approfondita di "Ecco perché siamo tutti cattivi" di Rolando Pizzini.

L'autore dialogherà con Matteo Taufer. Libreria Ancora - Trento via Santa Croce, 35. Leonardo Semplici, tecnico della SPAL, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Cagliari.

LIBRI CORRELATI