L'idealismo illiberale del giovane Marx. Il sistema del 1837 e la parte nascosta

L'idealismo illiberale del giovane Marx. Il sistema del 1837 e la parte nascosta - Guido Alimena | Thecosgala.com Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Guido Alimena
DIMENSIONE
12,5 MB
NOME DEL FILE
L'idealismo illiberale del giovane Marx. Il sistema del 1837 e la parte nascosta.pdf
ISBN
7125537773097

DESCRIZIONE

Un ruolo decisivo per lo sviluppo intellettuale di Karl Marx spetta ai suoi studi giusfilosofici condotti durante il primo semestre universitario berlinese, di cui egli fornisce una scarna descrizione nella lettera al padre del 10 novembre 1837. Essi sfociarono in un lavoro faticoso, antihegeliano e persino molto distante dalle posizioni che contraddistinguono il periodo delle sue opere giovanili, collocato da Althusser tra il 1840 e il 1844 - suddiviso dal filosofo francese nel momento razionalista-liberale e nel momento razionalista-comunitario. Prima di questa fase, dunque, ve ne è un'altra ugualmente importante, anch'essa razionalista, ma nient'affatto liberale, né comunitaria. Chiaro in tal senso è ciò che rimane di quel lavoro giusfilosofico - fino a oggi mai analizzato in modo approfondito -, totalmente ripudiato dallo stesso Marx dopo averne scoperto le forme illusorie e i contenuti illiberali. Prefazione di Roberto Finelli.

Premessa - Quando si parla di Carlo Marx nelle univesità italiane, l'esaltazione del personaggio è pressoché totale. In realtà secondo Marx il processo storico è caratterizzato da una tendenza a realizzare l'idea di democrazia intesa come la massima partecipazione possibile del popolo all'azione legislativa (ossia quella che si occupa di fare le leggi). a proposito del concetto di emancipazione, rispondendo alle tesi di Bauer secondo Il filosofo Karl Marx, insieme ad alcuni dei massimi filosofi come Freud e Nietzsche, mise in discussione il concetto di verità dei filosofi precedenti e le loro argomentazioni.

Il sistema del 1837 e la parte nascosta. di Guido Alimena - Castelvecchi - 2020.

LIBRI CORRELATI