I corpi di mezzo. Biopolitica, differenza tra i sessi e governo della specie

I corpi di mezzo. Biopolitica, differenza tra i sessi e governo della specie - Angela Putino | Thecosgala.com Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Angela Putino
DIMENSIONE
12,50 MB
NOME DEL FILE
I corpi di mezzo. Biopolitica, differenza tra i sessi e governo della specie.pdf
ISBN
5057471367725

DESCRIZIONE

Il pensiero femminista muove dai corpi, che coniuga al plurale senza cercarne una sintesi. E su questa acquisizione che si innestano le riflessioni che Angela Putino ha dedicato al biopotere e alla biopolitica, intervenedo con una posizione originale nel dibattito che vede coinvolti i maggiori filosofi e teorici della politica italiani. Nella prospettiva dell'autrice, i corpi non sono dunque un mero e indistinto dato biologico, né quell'essere comune sul quale si fonda la politica: i corpi, infatti, "sono sessuati oltre la biologia perché toccati dal senso, in lotta con dispositivi, resistenti alle distribuzioni normalizzanti, o anche presi al laccio di determinazioni di identità e di ruolo. I corpi sono sessuati perché sentono tutti questi contatti e sono sessuati perché dicono l'esistenza nel loro aver luogo. Non c'è un oltre; non c'è un corpo globale che quale essenza li raccolga. I corpi sono eternamente sessuati". Questo il punto di rottura del femminismo: aver proposto una politica dei corpi nell'epoca in cui la vera posta in gioco del potere è la governamentalità del vivente. Se la biopolitica stabilisce che cos'è il vivente e a quali procedure normative e di cura sottoporlo, Putino ne individua - incrociando l'ultimo Foucault e il femminismo - il punto di resistenza in un "partire da sé", in un divenire "parrhesiastes" di se stessi, cioè soggetti in grado di dire la verità su di sé.

Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Ombre Corte, collana Culture, brossura, data pubblicazione giugno 2011, 9788897522027. Dopo aver letto il libro I corpi di mezzo.Biopolitica, differenza tra i sessi e governo della specie di Angela Putino ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui.

150 € 15,00 ... Per Angela Putino occorre dunque andare a un "denudamento", portarsi all'estremità del taglio, dove "i corpi di mezzo" aprono a un nuovo incontro con il non-pensato, con il "fuori". Con questo scritto intendo riprendere in esame la questione che Angela Putino propone, in modo particolare nel suo libro I corpi di mezzo - Biopolitica, differenza tra sessi e governo della specie, a proposito della distinzione tra il termine "corpo" e, il plurale, "corpi" affiancandola al più ampio problema della psicologia delle masse, affrontato dall'autrice sia ne I corpi di ... Biopolitica, differenza tra i sessi e governo della specie.

LIBRI CORRELATI