Gino Bartali

Gino Bartali - Andrea Laprovitera | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Andrea Laprovitera
DIMENSIONE
11,23 MB
NOME DEL FILE
Gino Bartali.pdf
ISBN
2450081688373

DESCRIZIONE

Due Tour de France, tre Giri d'Italia e una serie interminabile di vittorie entusiasmanti fanno di Gino Bartali uno dei più grandi ciclisti di sempre. Leggendaria fu la sua rivalità con Fausto Coppi negli anni Trenta e a cavallo della Seconda Guerra Mondiale, durante la quale Bartali si adopera per salvare la vita di molte famiglie ebree trasportando documenti falsi nel telaio della sua bicicletta. Nel 1948 il suo capolavoro più grande: quando per tutti sembrava troppo vecchio, vince il Tour per la seconda volta contribuendo con la sua impresa a riappacificare il popolo italiano che, dopo l'attentato al leader comunista Togliatti, stava per sprofondare nell'abisso di una guerra civile.

Il Novecento della potenza, dell'annichilimento, della follia e delle immani tragedie. Tra il 1934 e il 1954, Gino Bartali è per tutti l'asso del ciclismo italiano, e per Bartali il ciclismo è quasi una vocazione monastica. Con questo credo durante gli anni terribili della Seconda Guerra Mondiale, Ginettaccio, come è anche chiamato, salva 800 ebrei dalle deportazioni.

L'Italia è un paese che ha la necessità di ricordare le persone e i benefattori che l'hanno salvata. Gino Bartali nella storia d'Italia Ginettaccio pedala al nostro fianco. Pedala ancora tra noi, Gino Bartali , pedala sempre più incessantemente mano a mano che l'Italia si allontana dal suo tempo, lanciata in corsa sulla strada di una modernità che troppo spesso ha significato divisione, spaesamento e incertezza. Gino Bartali: l'epico rivale di Fausto Coppi, l'uomo dei Gran Premi della Montagna e delle maglie gialle del Tour.

LIBRI CORRELATI