Le banche e l'economia italiana. Il nostro sistema finanziario tra crisi e mercato globale

Le banche e l'economia italiana. Il nostro sistema finanziario tra crisi e mercato globale - Francesco Cesarini | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Francesco Cesarini
DIMENSIONE
8,21 MB
NOME DEL FILE
Le banche e l'economia italiana. Il nostro sistema finanziario tra crisi e mercato globale.pdf
ISBN
3740435846050

DESCRIZIONE

Un'economia di mercato non potrebbe esistere senza le banche. Esse svolgono le funzioni essenziali di fornire mezzi di pagamento, amministrare il risparmio delle famiglie, finanziare gli investimenti delle imprese. Funzioni decisive in un contesto in cui l'innovazione e la concorrenza internazionale stanno ridisegnando la struttura del nostro sistema produttivo. Con le riforme degli anni '90 le banche italiane, dopo una lunga stagione di controllo pubblico, si sono rinnovate cimentandosi con il mercato. La crisi del 2008 e la fase drammatica in cui versa l'economia italiana le stanno mettendo a dura prova.

Se ci dove essere essere questa crisi ( in pratica non una vera e propria crisi ma uno stop alla crescita) l'economia italiana sarebbe una di quelle che ne farebbe le maggiori spese. Download immediato per Le banche e l'economia italiana, E-book di Francesco Cesarini, Giorgio Gobbi, pubblicato da Società editrice il Mulino, Spa. Disponibile in EPUB.

Il nostro sistema finanziario tra crisi e mercato globale by Francesco Cesarini, Giorgio Gobbi (ISBN: 9788815237422) from Amazon's Book Store. Everyday low prices and free delivery on eligible orders. Tra la crisi del credito, il crollo del mercato azionario e la conseguente recessione, la crescita negli ultimi anni è stata debole, la disoccupazione è rimasta alta e i governi hanno fatto fatica a tenere il controllo delle proprie finanze.

LIBRI CORRELATI