Paesaggio, luogo della mente

Paesaggio, luogo della mente - P. Pavoni | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
P. Pavoni
DIMENSIONE
10,80 MB
NOME DEL FILE
Paesaggio, luogo della mente.pdf
ISBN
1229257101291

DESCRIZIONE

In Italia, la maggioranza dei Comuni possiede una popolazione inferiore ai 5.000 abitanti (sono 5.909 su 8.092) e gran parte di essi possiede vincoli di natura fisico-geografica o ambientale che impediscono loro di adottare strategie classiche di sviluppo macroeconomico. I piccoli Comuni d'Italia possiedono, al contrario, importanti stock di risorse naturali locali, di paesaggi rurali e montani di eccellenza, giacimenti di culture materiali e di patrimonio storico-artistico che possono rappresentare, nell'epoca contemporanea, una straordinaria potenzialità per lo sviluppo sostenibile locale. La nuova Convenzione Europea del Paesaggio, ratificata dall'Italia nel 2006, costituisce una svolta radicale nella concezione e percezione culturale del Paesaggio poiché "superando una concezione meramente estetica e vincolistica di esso, gli assegna una centralità strategica per la progettazione dello sviluppo sostenibile locale".

Da cui, per interpretare un paesaggio, è necessario dedicare tempo e risorse alla conoscenza.Conoscenza di se stessi, conoscenza dell'ambiente, conoscenza. La Costa di Amalfi, di cui più di una volta questo blogger ha avuto modo di scrivere, dove non solo è nato, ma ha anche deciso di vivere in uno dei tredici comuni da cui la stessa costa è costituita, è stata nel corso del tempo per molti un vero e proprio "luogo della mente", "a place of mind", come dicono gli anglosassoni. Il primo appuntamento del programma espositivo della 51^ edizione del "Premio Campigna", è la mostra dal titolo "Il luogo della mente. Mattia Moreni a Santa Sofia" presso la Galleria d'arte contemporanea "Vero Stoppioni". In Mente e paesaggio, il paesaggio, analizzato usando, tra l'altro, le vie delle scienze cognitive, diviene spazio di vita che connette il mondo esterno con il nostro mondo interno.

Esso è sia dentro che fuori di noi e, mentre lo creiamo con la nostra immaginazione, a sua volta influenza i nostri stati d'animo, la qualità della nostra vita e la vivibilità nostra e della nostra specie. Kerouac parla del paesaggio e dell'anima in termini strettamente personali e ci racconta i suoi momenti di vita in ogni loro sfaccettatura: quello che scrive nell'arco di tutta la sua esistenza altro non è che un infinito e ciclico diario. Ballard utilizza personaggi e situazioni di finzione per esternalizzare ed estremizzare il rapporto luogo-psiche, facendo una sorta di analisi/diagnosi del ... Il paesaggio della mente è dunque il luogo più difficile da esplorare: si percorre attraverso sentieri spesso scoscesi, si attraversa come un deserto, talvolta ci si perde per poi, come in un labirinto, quasi casualmente ritrovare il cammino verso l'uscita.

LIBRI CORRELATI