Il ritardo nei pagamenti nelle amministrazioni pubbliche. Da cosa è determinato e cosa si deve fare per pagare nei tempi giusti

Il ritardo nei pagamenti nelle amministrazioni pubbliche. Da cosa è determinato e cosa si deve fare per pagare nei tempi giusti - Marcello Degni | Thecosgala.com Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Marcello Degni
DIMENSIONE
12,31 MB
NOME DEL FILE
Il ritardo nei pagamenti nelle amministrazioni pubbliche. Da cosa è determinato e cosa si deve fare per pagare nei tempi giusti.pdf
ISBN
9572523566973

DESCRIZIONE

La pubblica amministrazione paga con ritardo i suoi fornitori, nonostante direttive comunitarie e norme legislative nazionali che invocano tempi rapidi e prevedono gravi sanzioni in caso di pagamenti dilazionati. Se le imprese forniscono un bene o un servizio, secondo quanto previsto dagli accordi, devono essere pagate al più presto, altrimenti salta il sistema dei prezzi, si scatena la corsa alla cessione del credito, si percorrono sentieri non lineari e poco trasparenti. Il volume descrive con ricchezza di dati e documentazioni questo fenomeno che negli ultimi anni ha rappresentato una patologia del sistema italiano e che ha bisogno ancora di tempo, per l'attuazione delle riforme messe in campo, e di risorse, per ricondurre il flusso dei pagamenti a una situazione di normalità.

... complesso delle amministrazioni pubbliche. L'articolo 113-bis è stato introdotto, nell'articolato del Codice dei contratti pubblici, dal decreto legislativo 19 aprile 2017, n.

La pubblica amministrazione paga con ritardo i suoi fornitori, nonostante direttive comunitarie e norme legislative nazionali che invocano tempi rapidi e ... In altri termini, secondo tale interpretazione l'intollerabilità del ritardo si presume nel momento in cui lo stesso superi il termine previsto dalla norma collettiva, anche se resta diritto del dipendente differire il recesso a un momento successivo (quando il ritardo nei pagamenti, tenuto conto delle personali esigenze, divenga di fatto non più tollerabile). Com'è noto, in questo senso, dal primo gennaio 2013, con l'entrata in vigore del Decreto Legislativo 9 novembre 2012, n. 192, la pubblica amministrazione è tenuta a pagare i propri fornitori ... La Pa paga sempre in ritardo: interviene l'Ue.

LIBRI CORRELATI