Tomahawk. Trent'anni di guerre nelle pianure

Tomahawk. Trent'anni di guerre nelle pianure - Paul I. Wellman | Thecosgala.com Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su thecosgala.com.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Paul I. Wellman
DIMENSIONE
5,52 MB
NOME DEL FILE
Tomahawk. Trent'anni di guerre nelle pianure.pdf
ISBN
4448650606512

DESCRIZIONE

Nel 1834 la "questione indiana" risultava risolta. Con la firma del trattato, gli Indiani accettavano un vasto territorio dove avrebbero potuto vivere in libertà. Poi esplosero le ribellioni, le prime battaglie. Che cosa aveva provocato la svolta nei rapporti fra i bianchi e gli Indiani? La storia non ha dubbi: i conquistatori europei non avevano rispettato i patti. La loro avidità li aveva spinti a forzare i confini, a penetrare nel territorio indiano e conquistarlo con la forza. Le tribù disseppellirono l'ascia di guerra. Le cronache individuano due eventi in particolare: il massacro del Minnesota, nel 1862, e la battaglia di Wounded Knee, nel 1890. Tra questi si snoda un sanguinolento trentennio di agguati, scontri e carneficine. Di questo periodo, l'autore ci fornisce un quadro completo, passando in rassegna le grandi battaglie, come Washita o Little Bighorn, e dedicando pagine memorabili ai leggendari capi guerrieri come Cavallo Pazzo, Nuvola Rossa, Giuseppe, Toro Seduto. Ma la miccia che diede fuoco alle polveri non fu soltanto il dominio delle terre, bensì un'antitetica concezione della vita: per i Sioux, i Cheyenne, gli Ute, i Comanche, gli Apache, i Nasi Forati o gli Arapaho, la guerra serviva a dar prova del loro coraggio individuale. Per gli usurpatori europei, invece, era un'operazione da concludere in fretta, attraverso lo sterminio "scientifico" del nemico. Le fasi di quella epopea sono raccontate da Wellman con grande perspicacia storica, ma non senza una viva partecipazione, rendendo il libro un contributo doveroso alle tribù degli Indiani, la cui unica colpa fu quella di difendere la propria dignità e la propria libertà.

Poi esplosero le ribellioni, le prime battaglie. "L'indiano non poteva comprendere la fame di terra dell'anglosassone; per lui, la terra e le sue creature appartenevano a Dio, erano un libero dono del Grande Mistero e gli ripugnava l'idea che... andrew wellman: notizie e curiosità su Libero 24x7 Tomahawk - Trent'anni di guerre nelle pianure , Odoya, pagg 246, euro 18,00, di Paul Wellman non è un saggio storico su quello che, a tutti gli effetti, è stato un genocidio, bensì, piuttosto, il ... Gli Indiani pensavano che la terra fosse un dono del Grande Spirito. Paul I.

euro Disponibile su LibroCo.it Le racconta con un piglio narrativo eccezionale Paul I. Wellman in Tomahawk.

LIBRI CORRELATI